Skip to content

Contro la crisi pandemica Coopfond sostiene il rilancio della coop La Pineta

Una partecipazione temporanea per far fronte alle difficoltà create dalla pandemia. L’ha sottoscritta Coopfond rispondendo positivamente a una richiesta della cooperativa sociale La Pineta di Reggio Emilia, attiva nei servizi socio-sanitario-assitenziali residenziali e non.

 

La Pineta gestisce Rsa per anziani, centri diurni e comunità alloggio per la salute mentale nelle provincie di Reggio Emilia, Modena e Mantova. Offre servizi di assistenza di base medica, infermieristica e fisioterapica oltre ad animazione e servizi alberghieri. Conta 433 soci di cui 432 lavoratori e un socio finanziatore.

 

Lavora con contratti di appalto di servizi diretti ma gestisce anche altre strutture con contratti di affitto d’azienda da Welfare Italia, il cui socio di maggioranza è Par.Co. S.p.A., una holding di partecipazioni inserita nel contesto del movimento cooperativo e che vede nel proprio capitale anche la presenza di Coopfond.

 

La riduzione dei ricavi dovuta all’emergenza sanitaria ha prodotto per due esercizi perdite che hanno appesantito la situazione della cooperativa e hanno indotto la predisposizione di un piano di consolidamento che, agevolato dalla partecipazione del Fondo, prevede sia il contenimento del costo del personale sia la disponibilità da parte di Welfare Italia a riconoscere uno sconto sugli affitti qualora dovessero protrarsi gli effetti negativi della pandemia.

Ti è piaciuto l'articolo?

Share on facebook
Condividilo su Facebook
Share on twitter
Condividilo su Twitter
Share on linkedin
Condividilo su Linkedin
Share on email
Condividilo via email