Skip to content

Coopfond sostiene con Sefea Impact il rilancio di AltroMercato

Coopfond, insieme a Sefea Impact e a Fondo Sviluppo, a sostegno del nuovo Piano industriale di AltroMercato, la principale organizzazione in Italia nel commercio equo e solidale. A fine 2019 la cooperativa aveva varato un piano di rafforzamento patrimoniale, riposizionamento e rilancio, a cui già aveva dato il proprio sostegno Coopfond, bloccato però dalle conseguenze dell’emergenza sanitaria.

 

Nata nel 1988, AltroMercato associa oggi circa 100 soci, tra cui circa 70 cooperative ed organizzazioni non-profit, che promuovono e diffondono la realtà del fair trade attraverso la gestione di circa 230 Botteghe, diffuse in tutto il territorio nazionale. Negli anni ha cercato di compensare con l’aumento dei volumi il calo della redditività, con una strategia che ha visto ampliare sia l’offerta commerciale, oltre 7.000 articoli tra prodotti confezionati, materie prime, cosmesi ed artigianato, sia i canali di vendita.

 

Questo aumento dell’offerta ha generato (in particolare nel comparto moda ed artigianato) complessità operativa, peggioramento della rotazione del magazzino, riduzione di efficienza finanziaria. AltroMercato deve fare i conti poi con nuovi comportamenti di consumo e nuove politiche all’interno delle imprese legati ai temi di impatto sociale ed ambientale.

 

Essendo impossibile ricorrere al finanziamento da soci nel contesto attuale, oltre a Coopfond nel piano di rilancio saranno coinvolti Fondo Sviluppo e Sefea Impact. Rispetto al Piano precedente vengono ridotte le spese per la sede mentre si rafforzano gli investimenti per l’infrastruttura informatica- gestionale, la digitalizzazione e la presenza sui canali on line. Si lavorerà con grandi imprese della trasformazione per la costruzione di filiere sostenibili e certificate nelle quali si valorizza la materia prima AltroMercato.

 

Ti è piaciuto l'articolo?

Share on facebook
Condividilo su Facebook
Share on twitter
Condividilo su Twitter
Share on linkedin
Condividilo su Linkedin
Share on email
Condividilo via email