Skip to content

La coopstartup Stadera presenta il docufilm “Food Coop”

Sabato 16 ottobre, presso la Sala “Nullo Baldini” di Legacoop Romagna, la cooperativa Stadera – il cui decollo è stato sostenuto dal progetto Coopstartup Romagna – ha proiettato il docufilm di Tom Boothe “Food Coop”, che racconta la quasi cinquantennale esperienza della Park Slope Food Coop, pioniera delle cooperative di consumo autogestite a cui si sono ispirate negli anni centinaia di esperienze in tutto il mondo, compresa Stadera stessa, attiva in città dal 2020.

 

Il docufilm mostra, attraverso le voci dei soci dell’esperienza newyorkese, che sono sia clienti, che gestori che propietari della cooperativa, come sia possibile impostare un nuovo modello di consumo, più attento alle esigenze delle persone e dell’ambiente, addirittura risparmiando rispetto ai grandi circuiti della Grande Distribuzione.

 

“La nostra cooperativa è in crescita costante – spiega Enrico De Sanso, presidente di Stadera, che proprio in questi giorni ha attivato un nuovo servizio di acquisto su prenotazione, sul modello dei Gruppi di Acquisto Solidali (GAS) – ma la nostra è un’esperienza del tutto inedita in città ed ancora poco conosciuta in Italia, al contrario di altre realtà estere radicate da anni, come la Park Slope: per questo vogliamo far conoscere il più possibile come funziona, perché davvero a fronte di un piccolo impegno mensile, ne conseguono vantaggi importanti sia sulla qualità della nostra spesa, anche in termini economici, che di sostenibilità ambientale e sociale”

 

La proiezione è stata preceduta dalla presentazione della cooperativa e della campagna di crowdfunding “Ce ne facciamo Cargo”.

 

Ti è piaciuto l'articolo?

Share on facebook
Condividilo su Facebook
Share on twitter
Condividilo su Twitter
Share on linkedin
Condividilo su Linkedin
Share on email
Condividilo via email