Skip to content

Coopfond sostiene gli investimenti della coop sociale Rigenerazioni di Palermo

Un finanziamento e una partecipazione temporanea al capitale sociale per sostenere gli investimenti della cooperativa Rigenerazioni, colpita qualche settimana fa da un attentato vandalico. L’obiettivo è completare i lavori di ristrutturazione di Casa San Francesco, ex convento francescano del 1.600 nel cuore di Palermo, struttura che accoglierà diverse attività della cooperativa finalizzate all’inclusione socio-lavorativa di persone a rischio di marginalità sociale.

La cooperativa sociale Rigenerazioni nasce nel 2016 come startup innovativa a vocazione sociale con un primo progetto che ha visto la realizzazione, all’interno del carcere minorile Malaspina di Palermo, del laboratorio per la produzione di prodotti da forno ‘Cotti in Fragranza’, la prima attività imprenditoriale all’interno di un Istituto Penale Minorile nel sud Italia e la seconda a livello nazionale. Conta 7 soci e 20 dipendenti, di cui 13 a rischio di marginalità sociale.

 

Dal 2018 ad oggi la Cooperativa, premiata nel 2021 dal Presidente della Repubblica Mattarella con l’attribuzione del titolo di Alfiere della Repubblica, ha avviato diversi investimenti all’interno di Casa San Francesco, uno storico edificio del 1.600, a pochi passi dalla Cattedrale ed all’interno del percorso arabo – normanno di Palermo, patrimonio dell’UNESCO. Il progetto è quello di un luogo aperto che promuova integrazione, inclusione, formazione e rieduzione delle persone a rischio di marginalità sociale integrando attività imprenditoriali, formative e socio-culturali

A Casa San Francesco è stato prima avviato un secondo laboratorio fuori dal carcere poi con l’inaugurazione di un bistrot all’aperto ed infine con il completamento dei lavori per il bistrot al chiuso e di un primo spazio ricettivo, tutte attività per giovani in esecuzione di pena, migranti a rischio di fuoriuscita dai sistemi di tutela, giovani fuori famiglia, giovani delle comunità.

 

Le attività sviluppate in Casa San Francesco (catering, mense e bistrot) garantiscono la quota più rilevante dei ricavi rispetto al laboratorio Cotti in Fragranza. Con il sostegno di Coopfond sarà ora possibile procedere alla ristrutturazione dell’ultimo piano della struttura per completare ed ampliare gli spazi dedicati all’accoglienza turistica, che a regime potrà contare su 13 alloggi diversi (stanze e mini-appartamenti) e 23 posti letto.

Ti è piaciuto l'articolo?

Share on facebook
Condividilo su Facebook
Share on twitter
Condividilo su Twitter
Share on linkedin
Condividilo su Linkedin
Share on email
Condividilo via email