Skip to content

Da Coopfond 29 milioni di euro per la resilienza e la ripartenza del mondo cooperativo

“Complessivamente, il Fondo ha messo a disposizione del sistema cooperativo quasi 29 milioni di euro”. Quasi 13 in più rispetto alle risorse entrate con il versamento del 3% degli utili delle cooperative aderenti a Legacoop. Lo racconta il direttore generale del Fondo mutualistico di Legacoop Simone Gamberini, in questa intervista pubblicata da Settesere sul finire del 2021.

 

“Durante questo esercizio – spiega – abbiamo deliberato complessivamente 46 nuovi interventi ordinari, investendo circa 11 milioni di euro, cui vanno sommati ulteriori 4 milioni investiti per il rafforzamento delle partecipazioni strategiche”. Nuovi interventi rotativi, quindi, ma non solo: “Si segnala – prosegue – anche la rilevante attività di promozione e sostegno, attraverso l’erogazione di circa 2,6 milioni di euro di contributi a fondo perduto”.

 

Tante sono state, le richieste di proroga o modifica dei contratti in essere: 70 per complessivi 11 milioni di euro. Un quadro complesso, che ha reso più difficile l’avvio di nuove attività, che comunque non si è mai interrotto: Coopstartup – racconta ancora Gamberini – ha premiato e sostenuto durante l’ultimo esercizio 6 nuove coop a Modena e Ferrara, di 4 in Friuli Venezia Giulia, di 6 in Veneto, di 5 tra Reggio Emilia e Piacenza e altrettante in Sardegna”.

 

Intervista Gamberini Coopfond

Ti è piaciuto l'articolo?

Share on facebook
Condividilo su Facebook
Share on twitter
Condividilo su Twitter
Share on linkedin
Condividilo su Linkedin
Share on email
Condividilo via email