Wald, il Fondo sostiene un nuovo workers buyout in Umbria

Wald, il Fondo sostiene un nuovo workers buyout in Umbria

Perugia, 22 agosto 2018 – Nuovo workers buyout in Umbria. Nell’ultimo Consiglio di amministrazione Coopfond ha deciso di sostenere la cooperativa Wald, nata per iniziativa di 14 ex dipendenti dell’omonima Srl, specializzata nella progettazione e commercializzazione di oggetti di articoli di arredo da tavola e cucina, strumenti di cottura, articoli da regalo e bomboniere di medio/alta qualità, con i marchi Kergres e Terra Sana.

 

La Srl di Fossato di Vico, in provincia di Perugia, era finita in concordato preventivo a causa della crisi economica che aveva ridotto i consumi e reso più incisiva la concorrenza di produttori low-cost ma anche e soprattutto per il peso di investimenti eccessivi. Quattordici ex dipendenti – impegnando gli ammortizzatori sociali e accettando di legare il proprio compenso all’andamento aziendale – hanno costituito la cooperativa e avviato subito l’attività, per non perdere gli oltre 800 clienti legati da anni all’impresa.

 

Oltre ai loro, sono stati così salvati altri 6 posti di lavoro, di cui 2 part time. Per il rilancio Wald punta oggi sullo sviluppo di nuovi prodotti, su una maggiore presenza nei mercati esteri e sullo sviluppo del canale online. Banca Etica ha aperto un canale di finanziamento e, insieme a Coopfond, anche CFI dovrebbe intervenire per dare alla cooperativa umbra le risorse necessarie al definitivo decollo. Un obiettivo che sembra raggiungibile in considerazione anche dei primi risultati conseguiti nei primi mesi di attività.

 

error: Contenuto Protetto!