Methis, un direttore pro tempore per il decollo del workers buyout

Methis, un direttore pro tempore per il decollo del workers buyout

Reggio Emilia, 22 novembre 2019 – Un manager temporaneo per poco meno di un anno e mezzo per far decollare l’attività. Anche così il Fondo mutualistico di Legacoop sta sostenendo Methis, un workers buyout specializzato nella realizzazione di mobili, arredi e pareti attrezzate per ufficio
che conta oggi 26 soci lavoratori e 36 addetti.

 

Il progetto di rilancio sta riscontrando una serie di difficoltà nell’organizzazione dei processi produttivi, nello sviluppo di nuovi prodotti e di una politica commerciale più incisiva e in discontinuità con il passato, che non hanno consentito il raggiungimento dei volumi attesi.

 

Il workers buyout ha deciso così di ridurre le retribuzioni dei soci lavoratori e dei dipendenti (periodo settembre-dicembre 2019)
e di erogare la tredicesima solo in caso di risultato positivo, ma anche e soprattutto di individuare una figura esterna in grado di assumere temporaneamente un ruolo di coordinamento e direzione.

 

Con l’aiuto Legacoop Produzione e Servizi e Legacoop Emilia Ovest, questa figura è stata individuata. Entrerà nella cooperativa per 16 mesi per garantire un’azione contenitiva, ma anche strategica, anche per individuare e formare una risorsa interna in grado di assumere funzioni di direzione.

 

 

error: Contenuto Protetto!