La Rai racconta la sfida vinta del WBO Ceramiche Noi

La Rai racconta la sfida vinta del WBO Ceramiche Noi

Perugia, 30 marzo 2020 – “L’unica strada era scommettere su di noi”. E loro, in 11, l’hanno fatto. Così gli ex dipendenti di Ceramisia, che per volontà del titolare doveva traslocare in Armenia, si sono riuniti in cooperativa e hanno fatto ripartire l’attività. È la storia di Ceramiche Noi, ultimo workers buyout finanziato da Coopfond, la cui storia è stata raccontata in Rai con un servizio all’interno del programma “Sulla via di Damasco”.

 

Tutti per uno un sogno per tutti” recita lo slogan che si sono letteralmente tatuati sulla pelle. Una scommessa che per ora stanno vincendo: alla vigilia dell’emergenza Coronavirus da Citta di Castello avevano riconquistato i vecchi clienti, per il 90 percento negli Stati Uniti, riuscendo a non fermare la produzione e ripartendo di slancio. “Non è stato facile – racconta Marco Brozzi, il presidente di Ceramiche Noi – ma è stato molto bello. Abbiamo lavorato anche 14 ore al giorno ma ci siamo riusciti”.

error: Contenuto Protetto!