Chi Siamo

Coopfond è la società che gestisce il Fondo mutualistico per la promozione cooperativa alimentato dal 3% degli utili annuali di tutte le cooperative aderenti a Legacoop, dai patrimoni residui di quelle poste in liquidazione e dagli utili di gestione.

È stata costituita ai sensi della legge n. 59 del 31 Gennaio 1992 per la promozione e lo sviluppo della cooperazione, dando vita ad un circuito virtuoso in grado di sviluppare la forma cooperativa con risorse generate al suo interno. È una società per azioni, con un capitale sociale di 120.000 euro, interamente detenuto da Legacoop Nazionale.
La società non opera con il pubblico ed è sottoposta alla vigilanza del Ministero dello Sviluppo Economico.

I Nostri Valori

Coopfond basa la propria azione sui Princìpi Cooperativi che da oltre 170 anni animano il movimento cooperativo mondiale e che si trovano in straordinaria sintonia con alcuni degli Obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030.

La cooperazione è, infatti, portatrice di valori ed esprime una cultura naturalmente allineata con i fini di solidarietà, giustizia, equità, coesione sociale, partecipazione e rispetto impliciti nell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite a cui il Fondo si propone di dare particolare evidenza.

I Nostri Obiettivi

Coopfond agisce al fine di promuovere, rafforzare ed estendere la presenza cooperativa all’interno del sistema economico nazionale, promuovendo e finanziando iniziative, con preferenza per i programmi diretti all’innovazione tecnologica, all’incremento dell’occupazione ed allo sviluppo del Mezzogiorno (da legge istitutiva 59/92).

In particolare i suoi obiettivi possono così essere enucleati:

  • Concorrere alla nascita di nuove cooperative e alla crescita di quelle esistenti, alla creazione di condizioni di sviluppo cooperativo specie nelle aree più svantaggiate dal punto di vista economico-sociale, per realizzare la politica di promozione cooperativa di Legacoop;
  • Considerare la diffusione della cooperazione un’attività di interesse generale, da realizzare con la massima responsabilità verso le comunità locali, Legacoop e le cooperative conferenti le risorse;
  • Adoperarsi perché in tutto il Paese possa crescere la cooperazione nel rispetto delle peculiarità locali e dei principi cooperativi, che saranno considerati – assieme alle qualità imprenditoriali – il principale elemento di valutazione dei progetti;
  • Scegliere, tra chi è intenzionato a intraprendere nuove attività, partner capaci e affidabili, interessati a investire in comparti innovativi e di alto valore sociale;
  • Garantire l’efficacia ed efficienza nell’impiego del Fondo, adottando criteri gestionali di massimo rigore e trasparenza.

Il Bilancio di sostenibilità

Nel febbraio 2021 Coopfond ha presentato il primo Bilancio di sostenibilità, evoluzione del tradizionale Bilancio sociale. Il documento è stato realizzato seguendo gli standard e gli indicatori internazionali, con l’obiettivo di coinvolgere in un ripensamento del ruolo della cooperazione che ha nella sostenibilità il proprio filo conduttore, tutti gli stakeholder. Non si tratta, infatti, di un’azione isolata o estemporanea, ma di un passo importante per promuovere un cambiamento strategico, organizzativo e culturale del Fondo, per rilanciarne l’azione a sostegno di una transizione che, riportando nella contemporaneità i valori che sono alla base della cooperazione, li renda capaci di esprimere tutto il proprio potenziale a beneficio del Paese.